Acquamara

Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

Acquamara

Campania Bianco
IGP

Dal blend delle tre selezioni Fiano, Greco e Falanghina nel 2010 nasce Acquamara che prende il nome dall’antico corso fluviale che attraversa i vigneti. Le migliori uve provenienti dai suddetti terreni vengono accuratamente selezionate e il mosto che se ne ottiene viene fatto fermentare in botti di castagno da 500 litri dove rimane in affinamento sui lieviti per oltre sei mesi; termina la sua maturazione in bottiglia per altri cinque mesi. Proprio la fermentazione in legno ed il lungo affinamento sui lieviti conferiscono a questo vino una struttura importante senza intaccare la freschezza e la tipicità della suddetta triade. Ottimo per accompagnare piatti a base di pesce, carni bianche, formaggi, si presta bene anche come vino da meditazione.

Denominazione: IGP Campania Bianco
Vitigno: 33% Falanghina Beneventana / 33% Fiano / 34% Greco
Acidità: 6,5 g/L Ph 3,4

Abbianmenti Gastronomici:  Vino da tutto pasto, accompagna primi piatti, minestre, cucina a base di pesce in generale, piatti freddi, mozzarella di bufala e formaggi stagionati.

Area di Produzione:
Galluccio (Ce), alle pendici del vulcano spento di Roccamonfina

Confezionamento:
750 ml

Alcool:
13,5%

Temperatura:
12/14 °C

Want create site? With Free visual composer you can do it easy.
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
WhatsApp chat